Quando per la prima volta mi avvicinai alle tecniche di rilassamento e meditazione notai grande difficoltà a concentrarmi, difficoltà che credevo insormontabile.
Dopo alcuni anni un insegnante con semplicità mi disse: "Mettiti in una posizione comoda, chiudi gli occhi e fai un respiro profondo, poi segui il tuo naturale respiro. All'inizio i tuoi pensieri ti disturberanno ma tu torna semplicemente al tuo respiro. Lentamente ti accorgerai che le tue pulsazioni diminuiranno e ne trarrai grande beneficio".
Sono passati anni da quel giorno e ancora sento l'importanza di quell'insegnamento tanto grande: l'importanza della semplicità.

La scienza fa ogni giorno incredibili e meravigliosi progressi e grazie alle nuove tecnologie di comunicazione diventa sempre più facile accedere a tutto il Sapere. Ma, spesso, la consapevolezza di quanto vaste e profonde siano le cose che vorremmo imparare ci spaventa e ci inibisce.
All'inizio di ogni corso gli allievi hanno una incontenibile voglia di sapere, fanno mille domande e rimangono delusi se gli si risponde di avere un po' di pazienza; poi, quando cominciano a intravvedere l'infinita lunghezza del cammino che hanno intrapreso si spaventano e si sentono inadeguati.
E' allora che comincia il vero insegnamento. Da quel momento in poi impareranno che un lungo cammino è fatto di piccoli passi e che solo l'umiltà e l'amore per quello che fanno permetteranno loro di andare sempre avanti su un percorso che non ha fine.
Le montagne non si superano con un balzo ma dopo lunghe e faticose salite, magari attraverso sentieri tortuosi, e non è detto che la nostra meta sia la cima più alta. Forse, quando mi avvicinai alla meditazione avevo in mente i monaci che levitano!


15 anni fa un gruppo di amici ha creduto nell'importanza della Natura e dell'Uomo e ha formato un'associazione che è ancora viva e vitale. Non pensavamo di poter cambiare il mondo né di fare imprese eccezionali, ci bastava pensare che avremmo migliorato noi stessi, semplicemente!

    Ersilia Pica

***

  • Ersilia Pica - Direttrice del centro, insegnante riflessologia del piede, operatore shiatsu e riequilibrio cranio sacrale
  • Dottor Maurizio Cannizzaro - Medico pediatra, omeopata, agopuntore
  • Dottor Claudio Capponi – Medico odontoiatra, medicina olistica, tecniche bioenergetiche
  • Domenico Ciociola – Insegnante e operatore shiatsu e riequilibrio cranio-sacrale
  • Luigi Tarallo – Riflessologo, operatore shiatsu e riequilibrio cranio-sacrale
  • Claudio Zucchetta – Presidente del centro, insegnante Qi-gong, operatore shiatsu e riequilibrio cranio sacrale
  • Antonella Princigallo - Riflessologa, allieva naturopata, coordinatrice del centro
  • Giuseppe Nocente - Allievo naturopata, coordinatore del centro

Ersilia Pica
Sono nata e cresciuta in Umbria, nel ’43, in una casa in mezzo alla campagna.
Poco distante abitava un anziano signore, Gaetano, grazie al quale scoprii la medicina naturale: egli, infatti, come un naturopata d’altri tempi, curava le persone con le erbe e io ne ero estremamente incuriosita e guardavo affascinata i molti libri che possedeva nascondendomi fuori dalla sua finestra. Diventai presto molto attenta nell’usare farmaci e mi spaventavano molto tutte le controindicazioni; già nel 75 cominciai a curarmi con l’omeopatia.
Non potendo, visti i tempi, formarmi allora come terapeuta naturale frequentai una scuola di stilismo; nel ’67 mi sono trasferita a Roma dove ho aperto una scenotecnica teatrale. Contemporaneamente mantenevo vivo il mio interesse seguendo i corsi di fitoterapia, alimentazione naturale e yoga. Nei primi anni 80 facevo volontariato in un centro sociale, organizzando alternativamente gite per anziani e seminari sulla pranoterapia.
Poi scoprii la Riflessologia. Allora a Roma non esisteva ancora una scuola di Riflessologia; il mio insegnante fu un padre gesuita spagnolo, padre Sebastian. Subito dopo il diploma (89) è stato per me naturale lasciare il precedente lavoro e dedicarmi alla riflessologia e alle discipline naturali.
Quattro anni dopo il diploma ho sentito l’esigenza di condividere queste esperienze con altri operatori e abbiamo, quindi, fondato l’Associazione. Da quel momento ho cominciato a studiare più attivamente: ho conseguito il diploma di Shiatsu (metodo Masunaga), terminando alla Scuola Il Punto gli studi iniziati alla Scuola Europea di Shiatsu. Ho seguito molti e svariati corsi per migliorare sempre più la mia preparazione; in questo momento, ad esempio, sto frequentando il secondo anno della Scuola di Naturopatia Energetica (SNE).
Dopo anni di conferme della validità di questa disciplina nel 1996 ho sentito l’esigenza di trasmettere ad altri quello che padre Sebastian aveva dato a me.
I miei hobby principali sono da sempre la scrittura e la fotografia.
Voglio ringraziare mia madre, mio padre e i miei figli per avermi dato tutta la forza necessaria per portare avanti questo ideale.

dott. Claudio Capponi
Mi presento: sono nato ad Acquapendente, paese dell’alto Lazio vicino all’Umbria e alla Toscana, il 3.3.’53, mi sono laureato a Roma con lode il 19.12.‘78 in Medicina e Chirurgia e mi sono specializzato in Tisiologia e Malattie dell’Apparato Respiratorio il 28.06.1982.
Nel mio lavoro, ormai venticinquennale, di medico, svolto prima nel Nord dell’Italia e poi nel Lazio come assistente in cliniche private, come Servizio di Guardia Medica, ma soprattutto come Medico di Base ed Odontoiatra, impegni, questi ultimi, che tuttora svolgo, mi sono accorto dei grossi limiti della medicina tradizionale e dell’odontoiatria classica che considerano la persona come formata da sistemi divisi e chiusi. La mia vita professionale ha, quindi, avuto un brusco cambiamento con la frequenza al corso quadriennale in Medicina Olistica presso l’Università d’Urbino dove il 26.04.96 ho conseguito il diploma di specializzazione in Terapia Olistica. Da allora molti sono stati i miei interessi di studio sempre collegati con la medicina olistica: formazione in Floriterapia di Bach presso l’AMIF, diploma biennale di Bioenergetica e Danza Creativa, diploma di Massaggio Vitale e tecniche antistress, Reiki di 1° e 2° livello, Terapia Cranio Sacrale 1 presso Centro Upledger, Medicina Tradizionale Cinese. Costante continua il mio obiettivo di integrare tutte queste terapie per il raggiungimento del riequilibrio della persona e il miglioramento dello stato di salute dei pazienti.

Domenico Ciociola
Nel 1992 ha fondato la Scuola Shiatsu IL PUNTO, nella quale tuttora insegna shiatsu. Ha iniziato il suo iter formativo presso l'International Shiatsu School di Kiental (Svizzera) diretta da Saul Goodman. Ha poi seguito seminari di aggiornamento con particolare interesse per il lavoro sul tessuto connettivo fasciale sempre tenuti da S. Goodman e corsi di Craniosacrale tenuti da Michael Shea e Friedrich Wolf. Ha così sviluppato una tecnica di integrazione tra lo shiatsu, il lavoro sulla fascia connettivale e il craniosacrale.
Tiene anche corsi di lavoro sulla fascia e craniosacrale.


Luigi Tarallo
Nasce come operatore Shiatsu nel lontano 1990 dopo un’esperienza di un fine settimana con l’ottima insegnante Shizuko Yamamoto.
Frequenta i 3 anni di corso con il maestro D. Ciociola della scuola Il Punto; nel frattempo frequenta l’università di psicologia di Roma.
Ha conseguito un diploma come operatore di Reflessologia del piede con il metodo H. Marquardt.
Partecipa ai Corsi di Craniosacrale metodo John E. Uppledger con il Maestro Maderu.
Attualmente vive e lavora a Roma ed Acilia.


La sede dell'Associazione SHIATSU & SALUTE è ad Acilia
in Via Amedeo Bocchi 74 - 00125 Roma - Tel-fax 06/5216085, cell. 328/9624481